Oggi Bevo… Malvasia dell’Emilia 2013 IGP Camillo Donati

Camillo Donati

A  circa 20 Km a sud di Parma, in zona collinare, sorge l’azienda di Camillo Donati, composta da 12 ettari condotti secondo i metodi biologico e biodinamico. I vitigni coltivati principalmente sono la Malvasia Aromatica di Candia, il Sauvignon, il Trebbiano, la Barbera ed il Lambrusco Maestri, oltre ad una piccola produzione di Croatina e Fortana. La particolarità di questa azienda è data dal fatto che tutte le uve, nessuna esclusa, vengono vinificate in rosso, senza alcun ausilio della chimica, nessuna chiarifica, nessun uso di lieviti selezionati. Il vino degustato è la sua Malvasia dell’Emilia IGP 2013 fermentata in bottiglia.

La Malvasia di Candia, originaria dell’isola di Creta, è un vitigno aromatico, tra i  più antichi del mondo. Camillo Donati la vinifica in rosso, quindi con macerazione sulle bucce, e la presa di spuma avviene tramite il metodo della rifermentazione naturale in bottiglia, senza aggiunta di lieviti. Nel bicchiere è a tutti gli effetti un orange frizzante di buona luminosità. Al naso si avvertono piacevoli sentori di fieno e camomilla. Al palato è davvero fenomenale, incredibile per freschezza e bevibilità. Ricorda proprio certe birre, e a me in particolare ha ricordato la Lindemans Pecheresse, una lambic belga aromatizzata alla pesca. Davvero una bella “bibita”, da bere quasi con cannuccia ed ombrellino, abbinata a dei buoni salumi e, perché no, con la pizza! Tutto questo per soli 10 Euro circa.

Azienda Agricola Camillo Donati
Barbiano (PR)
www.camillodonati.it
camillo@camillodonati.it

Lascia un commento